La storia dello spazzolino da denti: chi fu il primo ad usarlo?

26.08.jpg

Sin dai primissimi tempi documentati, si hanno notizie di diversi strumenti per l’igiene orale. Le civiltà antiche solevano utilizzare bastoni da masticare, ramoscelli, piume o aculei di porcospino per curarla. Il primo spazzolino della storia si registra nel 3000 a.C. Un ramoscello con un finale sfilacciato lo componeva.

Le popolazioni indiane masticavano attrezzi simili finché non diventavano morbidi e flessibili, utilizzandoli poi per lavarsi i denti. I musulmani invece, sin dai tempi di Maometto, usavano comunemente delle radici dell’albero Salvadora persica, dalle proprietà antisettiche. Anche sfregare bicarbonato di sodio o gesso contro i denti è stata una pratica molto diffusa nella storia. In Giappone invece, il maestro di Zen Dogen Kigen racconta di aver visto diversi monaci con uno spazzolino durante un soggiorno in Cina nel 1223. Esso era costituito da un pennello con peli di coda di cavallo.

Il primo spazzolino prodotto in serie fu attribuito a William Addis d’Inghilterra, nel 1780. In quel momento si trovava in prigione per aver causato una rivolta e pensò a un metodo alternativo allo straccio strofinato sui denti con fuliggine e sale. Incollò alcune setole che una guardia gli aveva dato ad un piccolo osso di animale, facendole passare attraverso i fori che possedeva. Divenne così molto ricco e, morendo, lasciò questa attività al figlio Guglielmo II.

Il primo brevetto fu di H.N. Wadsworth nel 1857 negli USA, ma la produzione di massa iniziò circa 30 anni dopo. Peli di cinghiale siberiano formavano le setole, che se non asciugate bene trattenevano i batteri. Era necessario trovare un materiale alternativo. Si attese fino alla fine della seconda guerra mondiale per considerare il lavarsi i denti un’attività importante per la salute.

Le setole con fibre sintetiche (in nylon di solito) vennero introdotte solo nel 1938, anno in cui furono messi in vendita. La Bristol Myers creò il primo spazzolino elettrico invece nel 1959. Pensate che nel 2003, secondo la Lemelson-MIT Invention Index, questa invenzione raggiunse il primo posto tra quelle senza la quale era impossibile vivere, battendo automobile, computer e telefono.

logo-definitivo-white

Gli Studi Dentistici Campagna sono dei centri di riferimento nel Sud Italia per l'odontoiatria, con una particolare specializzazione in implantologia computer-guidata, gnatologia, ortodonzia, estetica dentale e laserterapia.

Studio Via Pola: Aut.Sanitaria n. 3235/94
Studio Via Teseo: Aut. Sanitaria n. 19190/11

Qui offriamo PAGODIL

pagodil

Parcheggio Gratuito

Tutti i clienti possono usufruire del parcheggio gratuito di fronte gli Studi. Il parcheggio è h24.

Cookie Policy | Privacy Policy | Credits Reattiva

Convenzionato con:

Copyright @ 2020. Tutti i diritti riservati.

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Salve, mi piacerebbe ricevere maggiori informazioni.
Powered by

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi